Categoria: Disfunzione Erettile

Cos’è l’impotenza maschile

L’impotenza maschile è quella che si conosce come la difficoltà per mantenere un’erezione. Questo crea l’impossibilità di avere una relazione sessuale. Questo problema a volte passa tra gli uomini in alcuni momenti della loro vita, ma se ne va in maniera naturale. Il problema è quando capita in maniera costante. La buona notizia è che puoi trattarla in maniera efficace. Prima di tutto è necessario identificare se il disturbo è fisico o psicologico. Sapendo questo si può cercare la migliore soluzione.impotenza maschile

 Cosa causa l’impotenza maschile?

Tanto recentemente come venti anni fa, i medici riconoscono differenti cause che provocano l’impotenza maschile. C’è il fattore fisico, per via di qualche problema al pene o alla prostata, il fattore emotivo e l’età. Gli uomini adulti oltre i 50 anni iniziano di solito ad avere problemi per avere un’erezione. È per questo che la pillola azzurra del Viagra è diventata così popolare tra gli uomini di una certa età.

Dovuto al fatto che le erezioni principalmente coinvolgono i vasi sanguigni, non c’è da meravigliarsi che le cause più comuni negli uomini siano quelle che bloccano il flusso del sangue al pene, tali come l’arteriosclerosi o il diabete. Un’altra causa vascolare può essere un’arteria difettosa, che permette il drenaggio del sangue troppo rapidamente attraverso il pene. Altri disturbi fisici, come gli squilibri ormonali e certe operazioni, possono anche causare la disfunzione erettile.

I processi vascolari che producono l’erezione sono controllati dal sistema nervoso e certi medicinali possono avere l’effetto collaterale di interferire con i segnali nervosi necessari. Tra i possibili colpevoli ci sono una varietà di stimolanti, sedativi, diuretici, antistaminici e farmaci per trattare la pressione arteriosa alta, il cancro o la depressione. Ma non devi smettere mai un medicinale almeno che sia il tuo medico a dirtelo. Inoltre, alcol, fumo e droghe illegali possono contribuire all’impotenza maschile.

L’impotenza maschile nei giovani

La causa più comune dell’impotenza maschile nei giovani è data da problemi psicologici. La tensione e l’ansia giocano un fattore molto importante. Anche la cattiva comunicazione con il partner sessuale può portare ad una difficile erezione. Le recommienda testo ultra opinioni le difficoltà sessuali possono anche essere relazionate con questi fattori:

  • Depressione
  • Stanchezza
  • Stress
  • Timori sessuali personali
  • Il rifiuto dei genitori o compagni
  • L’abuso sessuale nell’infanzia

Tutti questi motivi possono venire trattati con uno psicologo. L’ideale è trovarne uno che sia specializzato sull’impotenza maschile. Così si possono fare esercizi specifici per migliorare questa affezione. Se il professionista non è specializzato nell’argomento, può aiutare il paziente a calmare la sua ansia e trattare gli altri problemi. Ma difficilmente aiuterà con il problema principale. Si possono anche somministrare medicinali per controllare l’ansia. Anche se molti di questi medicinali hanno effetto sulla libido, ossia quello che causa mancanza di desiderio o disinteresse a mantenere relazioni sessuali. Per questo a volte è meglio ricorrere a qualche medicinale naturale.

Quantità di testosterone di cui ha bisogno un uomo per essere sano

Il testosterone si produce negli uomini nei testicoli. Nonostante le ovaie delle donne producono qualcosa di testosterone, l’ormone si produce in concentrazioni molto più alte negli uomini. È responsabile di molti dei caratteri sessuali osservati negli uomini come una voce più grave e i peli nel petto, oltre a contribuire a una libido salutare, aumentare la massa muscolare e il mantenimento dei livelli di energia. I problemi associati con alti livelli di testosterone sono poco frequenti. Quando il livello di testosterone è fuori equilibro, in generale è perché è troppo basso e non troppo alto.il testosterone

Quali sono i segni o sintomi dei livelli bassi di testosterone negli uomini?

Il disturbo più comune nei livelli di testosterone è la deficienza. Questo si deve al fatto che il livello di testosterone più alto di un maschio generalmente arriva al suo massimo intorno ai 20 anni di età e poi diminuisce lentamente. Ci sono però uomini che soffrono una diminuzione più rapida e a più giovane età.

Quali sono i livelli normali o medi di testosterone negli uomini?

In generale, il rango normale negli uomini è di approssimativamente 270 a 1.070 ng / dl con un livello medio di 679 ng / dL. Questi sono livelli normali di testosterone nel sesso maschile intorno ai 20 anni di età. I livelli di testosterone al di sopra o al di sotto del rango normale sono considerati da molti come fuori dal bilancio. D’altra parte, alcuni investigatori suggeriscono che gli uomini sani hanno livelli di testosterone tra i 400 – 600 ng /dL.

Quali sono i benefici di livelli più elevati di testosterone?

Gli uomini che hanno livelli medi più alti di testosterone hanno una pressione arteriosa migliore e hanno meno probabilità di essere obesi e di avere un attacco cardiaco. Anche se ci sono alcuni studi che indicano che gli uomini con alti livelli di testosterone sono di solito più aggressivi. Questo però non è comprovato completamente.

Cosa sono gli steroidi anabolici e quali sono i suoi effetti collaterali?

Tanto gli uomini come le donne che utilizzano gli steroidi anabolici per avere un migliore rendimento sportivo o per aumentare la massa muscolare possono sperimentare alti livelli di testosterone e lo sviluppo di complicazioni ed effetti collaterali. È per questo che si consiglia sempre di prendere con precauzione il tema degli steroidi. Al posto di utilizzare questi, si può ricorrere a prendere l’ormone direttamente. La quantità di testosterone che un uomo deve assumere è di 40 mg al giorno al massimo o 250 mg a settimana. Provocando però un cambiamento ormonale può portare a molti disturbi. È per questo che si consiglia di farlo sempre sotto la supervisione di qualche medico. Per fare un controllo basta fare un’analisi del sangue ogni tot di tempo. In questo modo si può controllare con esattezza la quantità di testosterone che sta circolando per il corpo. E così puoi regolare meglio la somministrazione dei milligrammi da prendere.

Motivi che provocano mancanza di desiderio sessuale

È comune perdere interesse nel sesso di tanto in tanto. I livelli della libido possono variare durante la vita. È anche normale che il tuo interesse non coincida sempre con quello della tua partner. Tuttavia, la mancanza di desiderio sessuale per un lungo periodo di tempo può causare preoccupazione in alcune persone. La libido bassa a volte può essere un indicatore di problemi di salute nascosti.

Mancanza di desiderio sessuale per bassi livelli di testosterone

Il testosterone è un ormone maschile importante. Negli uomini, viene prodotto principalmente nei testicoli. Il testosterone è responsabile della costruzione dei muscoli, la massa ossea e stimola la produzione dello sperma. I livelli di testosterone sono importanti per il desiderio sessuale. Si considerano livelli bassi di testosterone quando questi sono al di sotto dei 300 e 350 nanogrammi al decilitro (ng /dL). Quando i tuoi livelli di testosterone diminuiscono, aumenta la tua mancanza di desiderio sessuale.desiderio sessuale

La diminuzione del testosterone è una parte normale dell’invecchiamento. Tuttavia, una drastica caduta del testosterone può condurre alla diminuzione della libido. Parla con il tuo medico se pensi che questo potrebbe essere un problema per te. Può essere che tu abbia bisogno di prendere qualche integratore per aumentare i tuoi livelli di testosterone.

Certi medicinali possono diminuire i livelli di testosterone, che a sua volta può condurre alla diminuzione della libido. Per esempio, medicinali per la pressione arteriosa come inibitori dell’ACE e i beta bloccanti possono inibire l’eiaculazione e l’erezione.

Altri fattori che provocano la mancanza del desiderio sessuale

La depressione cambia tutte le parti della vita di una persona. Le persone con depressione sperimentano una mancanza ridotta e completa di interesse nelle attività che una volta erano piacevoli, incluso il sesso. La diminuzione della libido è un effetto collaterale di alcuni antidepressivi. Puoi parlare con il tuo medico se stai assumendo antidepressivi e hai una libido bassa. Il tuo medico potrebbe far fronte ai tuoi effetti collaterali tramite la sistemazione della dose o cambiando medicinale.

Quando uno non si sente bene a causa di una malattia cronica, come il dolore cronico, è probabile sperimentare mancanza del desiderio sessuale. Se stai sperimentando una malattia cronica, parla con il tuo partner su come mantenere l’intimità in questo momento. Puoi anche considerare di vedere un consulente matrimoniale o un terapeuta sessuale per i tuoi problemi.

Un altro dei fattori che causano il declino della libido è la costante preoccupazione per temi quali prestazioni sessuali e le dimensioni del pene. In questa nota si può leggere di più su come questo influisce: http://www.conectiva.com/it/salute/titan-gel/

I livelli di testosterone che sono vincolati alla libido, sono al loro punto massimo quando gli uomini sono adolescenti. In generale gli uomini notano una differenza nella loro libido tra l’età dei 60 e i 65. Quando si superano i 60 anni, puoi metterci più tempo per avere un orgasmo, eiaculare ed eccitarti. Le tue erezioni possono non essere tanto dure, e può volerci più tempo affinché il tuo pene si rizzi. Tuttavia, ci sono medicinali disponibili che possono aiutare a trattare la mancanza del desiderio sessuale.