Cos’è l’impotenza maschile

L’impotenza maschile è quella che si conosce come la difficoltà per mantenere un’erezione. Questo crea l’impossibilità di avere una relazione sessuale. Questo problema a volte passa tra gli uomini in alcuni momenti della loro vita, ma se ne va in maniera naturale. Il problema è quando capita in maniera costante. La buona notizia è che puoi trattarla in maniera efficace. Prima di tutto è necessario identificare se il disturbo è fisico o psicologico. Sapendo questo si può cercare la migliore soluzione.impotenza maschile

 Cosa causa l’impotenza maschile?

Tanto recentemente come venti anni fa, i medici riconoscono differenti cause che provocano l’impotenza maschile. C’è il fattore fisico, per via di qualche problema al pene o alla prostata, il fattore emotivo e l’età. Gli uomini adulti oltre i 50 anni iniziano di solito ad avere problemi per avere un’erezione. È per questo che la pillola azzurra del Viagra è diventata così popolare tra gli uomini di una certa età.

Dovuto al fatto che le erezioni principalmente coinvolgono i vasi sanguigni, non c’è da meravigliarsi che le cause più comuni negli uomini siano quelle che bloccano il flusso del sangue al pene, tali come l’arteriosclerosi o il diabete. Un’altra causa vascolare può essere un’arteria difettosa, che permette il drenaggio del sangue troppo rapidamente attraverso il pene. Altri disturbi fisici, come gli squilibri ormonali e certe operazioni, possono anche causare la disfunzione erettile.

I processi vascolari che producono l’erezione sono controllati dal sistema nervoso e certi medicinali possono avere l’effetto collaterale di interferire con i segnali nervosi necessari. Tra i possibili colpevoli ci sono una varietà di stimolanti, sedativi, diuretici, antistaminici e farmaci per trattare la pressione arteriosa alta, il cancro o la depressione. Ma non devi smettere mai un medicinale almeno che sia il tuo medico a dirtelo. Inoltre, alcol, fumo e droghe illegali possono contribuire all’impotenza maschile.

L’impotenza maschile nei giovani

La causa più comune dell’impotenza maschile nei giovani è data da problemi psicologici. La tensione e l’ansia giocano un fattore molto importante. Anche la cattiva comunicazione con il partner sessuale può portare ad una difficile erezione. Le difficoltà sessuali possono anche essere relazionate con questi fattori:

  • Depressione
  • Stanchezza
  • Stress
  • Timori sessuali personali
  • Il rifiuto dei genitori o compagni
  • L’abuso sessuale nell’infanzia

Tutti questi motivi possono venire trattati con uno psicologo. L’ideale è trovarne uno che sia specializzato sull’impotenza maschile. Così si possono fare esercizi specifici per migliorare questa affezione. Se il professionista non è specializzato nell’argomento, può aiutare il paziente a calmare la sua ansia e trattare gli altri problemi. Ma difficilmente aiuterà con il problema principale. Si possono anche somministrare medicinali per controllare l’ansia. Anche se molti di questi medicinali hanno effetto sulla libido, ossia quello che causa mancanza di desiderio o disinteresse a mantenere relazioni sessuali. Per questo a volte è meglio ricorrere a qualche medicinale naturale.

Leave a Reply